Home
Cos'è Reiki
Storia del Reiki
Trattamenti
Corsi Reiki
Ayurveda Reiki
Corsi a distanza
Amethyst Yoga
Meditazione
Tutti i corsi
Letture consigliate
Articoli
Pratica Reiki
Links
FAQ - Domande
L'insegnante
Privacy
Contatti

I tarocchi

I tarocchi

I tarocchi

 

I Tarocchi

___________________________________________________

Posizione di questa pagina:

        Articoli

              Crescita personale

                      Rubriche di approfondimento

                               I tarocchi

___________________________________________________

 

I Tarocchi sono carte illustrate, di origine incerta.

Sono formati da 78 carte, denominate anche "lame" a partire dall'esoterista ottocentesco Paul Christian (pseudonimo di Jean-Baptiste Pitois), seguace di Court de Gébelin ed Eliphas Levi.

Sono suddivisibili in due gruppi:

gli Arcani Maggiori e gli Arcani Minori.

Il gruppo degli "Arcani maggiori" è costituito da 22 carte illustrate con figure umane, animali e mitologiche, anticamente chiamate "Trionfi". Il gruppo degli "Arcani minori" consta di 56 carte suddivise nelle 4 serie di semi della tradizione italiana: denari, coppe, spade e bastoni (anche se, in alcuni casi, i nomi dei semi si adattano alla tradizione locale). Ogni serie, costituita da 14 carte, include 4 figure, definite anche "onori" o "carte di Corte" (Fante, Cavaliere, Regina e Re), e 10 carte numerali.

 

Ai Tarocchi è da sempre stato attribuito un immenso significato simbolico esoterico.

Se è vero, come sappiamo, che la Tradizione era, un tempo, unica, sono corretti entrambi i punti di vista di coloro i quali vi vedono insito il Sapere proveniente dall'antico Egitto e quanti vi ravvisano i simboli  e le energie della Cabala.

 

 

Deve infatti essere chiaro che, come in tutte le cose, un conto è un mazzo di carte (o altro corredo di oggetti) destinato al gioco (che si sarà sicuramente fatto come si racconta); altro è l'insieme di connessioni profonde insite in simboli che possono essere rappresentati su ogni supporto e quindi anche sulle stesse carte.

Trattasi di due realtà ben differenti, che non si escludono a vicenda, ma che possono convivere, per interi millenni, senza che il significato più profondo venga distrutto o finanche distorto da chi non sia ammesso ad accedervi.

L'esoterismo, del resto, è oggi insegnato (o comunque in qualche misura tramandato) nei cartoni animati che i bambini guardano fin dalla più tenera età. Sebbene tali spettacoli di intrattenimento siano assimilati con le precise indicazioni e chiarificazioni che trattasi di fantasia, ciò inevitabilmente va a "svegliare" nel bambino in tutti i suoi livelli delle connessioni e delle memorie sottili che, diversamente, sarebbe molto difficile andare a recuperare nel corso di una pragmatica e materialistica esistenza di un Paese industrializzato ventunesimo secolo.

 

Allo stesso modo dei manga e degli altri cartoni animati, l'era dei mass media e del web ha condotto ad un nuovo sbarco dei Tarocchi, per tutto ciò che gli stessi possano essere: un antico corredo di oggetti da gioco, e nel contempo molto di più, in pratica tutto l'insieme della conoscenza presente nei livelli storici della vita sulla Terra, e non solo.

Ad ogni mazzo di carte, ovviamente, il compito di rappresentare (e quindi di evocare più o meno completamente o correttamente) tale simbologia; così come è rimesso alla preparazione del possessore ed a tutto il suo assetto energetico complessivo il creare una sinergia tale da poter rendere fruttuosa una convivenza con i Tarocchi.

Ogni mazzo può portare una propria energia, differente da quella di altri, sia in qualità che in intensità. Me ne accorsi alcuni anni fa, allorché una cartomante volle portarmi dei mazzi affinché io potessi benedirli.

 

Il discorso, per molti sicuramente affascinante, richiederebbe fiumi di inchiostro (reale o virtuale) per poter essere trattato.

In questa sezione, sarà possibile per ogni interessato venire a contatto con un primo assaggio di questa realtà.

 

 

Come sempre, il sito è in eterna costruzione, le pagine indicate negli indici non sono tutte ultimate e quindi raggiungibili, ed anche quelle create potrebbero richiedere integrazioni o correzioni.

 

 

Indice:

 

1. Consacrazione del mazzo.

2. La divinazione con i Tarocchi

3. Uso rituale dei Tarocchi

4. Un piccolo sistema di autodivinazione.

 

 

 

 

Torna all'indice degli articoli

VAI ALLA HOMEPAGE DI QUESTO SITO