REIKI CALENDARIO CORSI TRATTAMENTI LETTURE

Home
Cos'è Reiki
Storia del Reiki
Trattamenti
Corsi Reiki
Ayurveda Reiki
Corsi a distanza
Amethyst Yoga
Meditazione
Tutti i corsi
Letture consigliate
Articoli
Pratica Reiki
FAQ - Domande
L'insegnante
Privacy
Contatti

Reikimilano - il sito di approfondimento su Reiki, Tantra, Yoga.

Articoli di approfondimento sul Reiki.

Insegnamento e pratica del Reiki: la normativa esistente.

______________________________________________

Pagina 2 di 7

 

La libertà di insegnamento.

L’ordinamento italiano consente la massima libertà di svolgere attività di insegnamento in forma privata relativo a qualsiasi materia, sia esso effettuato singolarmente o in forma collettiva.

E' quanto sancito dalla Costituzione Italiana, norma primaria e fondante il nostro ordinamento giuridico (detta, per questo fons fontium), che all'articolo 33, primo comma, stabilisce: "L'arte e la scienza sono libere e libero ne è l'insegnamento".

Basti un esempio sotto gli occhi di tutti: le conosciutissime lezioni private.

Chiunque si senta competente, può proporre l’insegnamento di materie quali il latino, il greco, la matematica, la teoria o la pratica di uno strumento musicale.

Se ben si riflette, si comprenderà che non è possibile determinare un elenco fisso di tutte le materie che possono essere insegnate.

Se il pensiero corre a materie note (quali quelle prima accennate), è facile rendersi conto che potremmo trovare una persona che offre l’insegnamento di un’antichissima arte marziale pressoché sconosciuta, oppure di uno stile compositivo musicale elaborato da civiltà di altre epoche e tramandato da pochi esperti; per non parlare di insegnamenti esoterici relativi alle scienze dello spirito o dell’energia.

Si pensi, ancora, alla nascita di discipline o materie nuove, frutto della creatività individuale oppure della rielaborazione di materiale preesistente.

E’ evidente che, qualora si intendesse (o meglio, si pretendesse) di regolamentare con leggi ogni tipo di insegnamento privato, pretendendo di stabilire e fissare i criteri con cui verificare la preparazione e l’abilitazione degli insegnanti, ci si troverebbe di fronte ad un’operazione impossibile, come quella di chi volesse mettere tutta l’acqua dell’oceano in un secchio: coprire l’intero elenco delle materie esistenti, sarebbe operazione pressoché impossibile.

E’ importante, quindi, ribadire questo punto: l’insegnamento privato è liberamente consentito, sia in forma individuale, sia collettiva (più insegnanti fanno lezione in "team", o - come più comunemente accade - più allievi assistono collettivamente alla stessa lezione, sia essa tenuta da uno o più insegnanti). L'insegnante (che operi con una certa assiduità, non quindi una tantum per cortesia ad un parente o un amico) viene ad essere un libero professionista, che offre di trasmettere le conoscenze e le capacità operative a persone che gli abbiano richiesto di riceverle.

 

Vai alla pagina seguente >>

 

Torna all'indice di questo articolo

 

Torna all'indice "Articoli"

 

 

 

 

Corsi Reiki Milano - Trattamenti Reiki Milano - Corsi Reiki Piacenza - Trattamenti Reiki a domicilio - Corsi Reiki a domicilio