Home
Cos'è Reiki
Storia del Reiki
Trattamenti
Corsi Reiki
Ayurveda Reiki
Corsi a distanza
Amethyst Yoga
Meditazione
Tutti i corsi
Letture consigliate
Articoli
Pratica Reiki
FAQ - Domande
L'insegnante
Privacy
Contatti

Fatture e malefici: come sapere se una persona mi ha fatto il malocchio - Come sapere se qualcuno mi ha fatto il malocchio, un maleficio o una fattura

 

Pagina 1 di 3

__________________________________________________________________________

Posizione di questa pagina:

        Articoli

              Crescita personale

                      Fatture e malefici: come sapere se una persona mi ha fatto il malocchio - Pag. 1

__________________________________________________________________________

 

v

Malocchio - sebbene sia termine a cui sono stati attribuiti svariati significati associati a diverse origini etimologiche (ad esempio c'è chi lo ricollega all'occhio come organo visivo) - indica un maleficio, qualcosa che si ritiene essere esternamente inviato per produrre ostacoli, dolore, malessere, sfortuna. In questa sede, pertanto, i termini malocchio, fattura, maleficio saranno usati come sinonimi.

 

Ancora in questi tempi ed in questo momento (questo articolo è scritto nell'anno 2014), il tema dei malefici è un frequente soggetto di conversazioni informali o confidenze, è oggetto di preoccupazione da parte di molte persone, e si ritrova tra i termini di ricerca più cliccati sulla rete.

 

Un tale interesse, se può stupire qualcuno, è facilmente spiegabile laddove si ricordi che l'essere umano porta con sé, nel suo percorso, energie legate a stati di ansia e paura. Tali energie, manifestazioni del Tutto come qualsiasi dei colori dell'arcobaleno (energie che nel neonato vediamo esplodere in modo subitaneo e naturale nel pianto), nelle persone educate e cresciute vengono associate a concetti rappresentanti ciò che viene percepito ed imparato nella vita. In altre parole: il baratro della paura, il sentirsi spaventati o smarriti, e la conseguente attività mentale del preoccuparsi (letteralmente: pre-occuparsi, ovvero occuparsi di qualcosa prima del tempo) devono e dovranno emergere, finché non trasmutate completamente, il che si verifica soltanto nel momento in cui un individuo termini il ciclo delle esistenze terrene e, per il livello evolutivo raggiunto, non si trovi più nella necessità di reincarnarsi (questo con l'eccezione dei Maestri di Luce incarnati, ovvero persone comuni che hanno deciso per scelta di tornare ed essere, in qualche modo, di aiuto per l'illuminazione degli altri). Normale quindi riscontrare che anche nel ventunesimo secolo, molte persone siano turbate dall'idea di rischiare di essere colpite da maleficio (più comunemente definito malocchio) o comunque di essere oggetto di interventi altrui volti a modificare l'ordine naturale delle cose.

 

Tale preoccupazione e gli stati di turbamento associati, possono essere considerati frutto di follia o semplicemente di insicurezza?

Può esservi, viceversa, un fondo di verità nei numerosi racconti di malefici e quindi nella paura di riceverne o di esserne colpiti? Come sapere se qualcuno ha fatto il malocchio o una fattura

 

 

I malefici esistono?

 

Ebbene sì. E' possibile, ad un essere umano opportunamente addestrato, farsi tramite di particolari onde di energia presenti nel cosmo (e talvolta, farsi committente di determinate intelligenze invisibili viventi su un qualche piano di esistenza) per influire sul suo ambiente circostante terreno, ovvero su ciò che una persona comune definirebbe la realtà. E' quindi possibile influire su una persona e sulla sua vita. Come sapere se una persona ha fatto una fattura

 

Trattare questo tema è più imbarazzante che difficile, in quanto, proprio perché in ogni tempo (e quindi anche alla nostra epoca) le energie si manifestano in tutte le loro frequenze, e poiché, come da sempre, vi sono persone predisposte a canalizzare ogni tipo di energia e a decidere di seguire cammini cosiddetti della Mano Sinistra, vi è da aspettarsi che questi articoli vengano letti anche da soggetti interessati a creare malefici, al fine di carpirne eventuali informazioni.

Dal momento che non è nostra intenzione fornire involontariamente spunti a questi beneamati Figli in cammino (ai quali la nostra epoca e la rete web consente comunque di documentarsi), l'esposizione cercherà di essere la più chiara possibile pur senza entrare nel dettaglio di ciò che avviene e delle tecniche che possano essere usate.

Come sapere se una persona ha fatto una fattura.

 

Come può funzionare un maleficio.

 

Tutto è onda. Lo ha dimostrato la scienza, a partire da Einstein, rivelandoci come materia ed energia siano sostanzialmente la stessa cosa. Come sapere se una persona ha fatto il malocchio.

Inoltre, esperienze e riscontri in continuo aumento stanno dimostrando ciò che gli iniziati di ogni tempo hanno sempre saputo: una mente addestrata può, almeno in una certa misura, comandare l'energia e produrre, attraverso di essa, modificazioni nei mondi della manifestazione e quindi anche nel mondo che cade sotto gli occhi dell'uomo comune.

Non ci intratterremo nello spiegare come debba avvenire questo addestramento, ma riteniamo necessario segnalare ciò che nessuno spiega: per fare un maleficio, o meglio, per produrre gli effetti di un maleficio, non è strettamente necessario eseguire un rituale. Molti malefici vengono prodotti involontariamente, anche da parte di persone che possono affermare di non essersi mai interessate al campo dell'occulto.

Come può avvenire ciò? Come sapere se una persona ha fatto il malocchio

Ciò avviene in quanto anche in tali persone (che, come tutte, sono uniche nella loro conformazione fisica, ma anche energetica, ed anche nel loro "bagaglio" di conoscenza derivante da altre esistenze) vi è un determinato assetto che, in particolari condizioni, attraverso un movimento della mente inconscia e di tutte le energie emozionali alle quali essa è collegata, è in grado di emettere emanazioni adatte ad influenzare la "realtà" ed altre persone.

Non vogliamo addentrarci nel racconto di esperienze che hanno dimostrato i catastrofici effetti prodotti da semplici frasi o gesti, espressione di un'emotività repressa, di uno sfogo momentaneo in cui l'agente, nel suo lato conscio, non sentiva neppure l'intenzione di fare veramente del "male" all'altro, presente o assente che fosse. Vogliamo insistere, però, nel far comprendere come in molti casi (ci sentiamo di dire nella maggioranza dei casi in cui vi sia veramente un'influenza "esterna" in vicende spiacevoli od anche in vicende che altrimenti non si sarebbero realizzate in un certo modo) causa del movimento prodottosi è qualcuno che non è iniziato alla stregoneria e che neppure si è rivolto ad un operatore. Come sapere se una persona ha fatto il malocchio

Questa considerazione dovrebbe, anzitutto, portarci a ridimensionare il "terrore" spesso provato nei confronti di chi si dedichi allo studio dell'esoterismo (si tratti della wicca, di magia cerimoniale, di altre tradizioni o, a maggior ragione, di cabala, di angeli o soltanto di metafisica).

Ciò, in quanto anzitutto un conto è studiare e conoscere (ciò che è permesso di conoscere attraverso i canali disponibili), altro è il praticare, che richiede un grande esercizio.

In secondo luogo, molte delle persone dedite allo studio di questi temi (com'è stato anche chi scrive questo articolo), quand'anche rientrassero nella limitata cerchia delle persone in grado di inviare malefici, potrebbero aver scelto di lavorare per la via della Mano Destra (o, al più, di camminare nella Via di Mezzo) e quindi aver deciso di mettere a disposizione le loro conoscenze per portare un aiuto a chi si senta turbato e, in forza di ciò, sia bloccato sul suo cammino. Questa, del resto, è la finalità di questo articolo. Come sapere se una persona ha fatto il malocchio

 

Nella pagina successiva vedremo con quali modalità sia possibile sapere (o, comunque, dedurre almeno con un certo grado di probabilità) se qualcuno ci abbia fatto un maleficio.

 

Sin d'ora, qualora l'argomento sia di tuo interesse, hai la possibilità di seguire un corso della durata di tre ore dedicato alla protezione energetica ed autodifesa magica, che ti fornirà un inquadramento generale e strumenti semplici ed efficaci per preservare la tua energia, quella dell'ambiente dove vivi ed eventualmente quella di persone a te vicine. Ciò, non soltanto per ipotesi in cui si possa sospettare un malocchio, ma per qualunque sospetto di attacco energetico o psichico.

I corsi, al momento, si tengono solo in Milano. Presto segnalerò il link per accedere al corso video.

Per maggiori informazioni, visita la pagina dedicata al Corso di protezione energetica ed autodifesa magica cliccando qui.

 

 

Vai a pagina 2 di 2

Torna all'indice degli articoli

 

Amethyst Yoga

(Funzione "segui", oppure richiesta di amicizia)

Seguimi sulla mia pagina personale pubblica

Canale Youtube

Amethyst Yoga - sito ufficiale:

 

VAI ALLA HOMEPAGE DI QUESTO SITO