Reikimilano

The International University of Reiki, Tantra and Awareness

Amethyst Dharma Center

Milano (Italy)

REIKI

CORSI

TRATTAMENTI

LETTURE

come sapere se una persona mi ha fatto malocchio maleficio segni

Fatture e malefici: come sapere se una persona mi ha fatto il malocchio - Come sapere se qualcuno mi ha fatto il malocchio, un maleficio o una fattura

Pagina 2 di 7

____________________________________________

Posizione di questa pagina:

        Articoli

              Crescita personale

                      Fatture e malefici: come sapere se.. - Pag. 2

____________________________________________

 

>> Clicca qui se vuoi tornare a pagina 1 <<


 

Nota dell'autore

Caro visitatore,
lo sai quante persone ogni giorno visitano questa pagina?
Oltre cento. Talvolta, anche duecento nuovi visitatori al giorno.
Il dato è sintomatico in un duplice senso: da un lato, attesta un ritorno dell'interesse e della credenza nel potere delle energie "invisibili", quelle che la scienza ancora non riconosce e non considera; dall'altro, però, attesta la diffusione di massa del timore di essere colpiti dall'odio altrui.
Carissimo lettore che ti sei imbattuto/a in questa pagina, potrai leggere tutto ciò che ho scritto (tornando a pagina 1 cliccando qui, e poi proseguendo fino alla numero 7) ma né questo sito web, né qualsiasi altro sito o libro che leggerai, né alcun sensitivo o veggente pur dotato che sia, potranno darti certezze.
Posto che tu credi e "senti" che l'energia emanata dall'odio altrui, in alcuni casi, può influire sul corso delle cose (in modo diretto o tramite l'intervento di "maghi" o altri operatori su commissione), mi preme di rivolgerti questo invito: cerca di iniziare a lavorare su te stesso/a (o di continuare a farlo se tu già lo faccia) chiedendoti quante volte, nelle più svariate situazioni, tu non abbia avvertito dentro di te il desiderio che qualcuno scomparisse dalla faccia della terra, o affrontasse esperienze difficili per "capire" qualcosa, o comunque, ricevesse una "lezione", si trattasse di una semplice offesa da ricevere, al altro che andasse dalla malattia alla morte.
Fallo, rivedi con calma com'eri, cosa sentivi ed eventualmente cosa ancora senti a riguardo. Ciò ti aiuterà a sviluppare un minimo di empatia e successivamente di com-passione nei confronti di qualsiasi altra persona che possa - ipoteticamente - essere il mandante o l'artefice di un maleficio nei tuoi confronti.
Questo è il primo passo che una persona desiderosa di evolvere spiritualmente deve compiere prima di ogni altro, e prima di affidarsi al veggente, sensitivo, operatore di luce o qualunque altro soggetto che si dichiari in grado di scoprire l'esatta causa dei malesseri attraverso i propri "doni" spirituali.
Ogni altra iniziativa di difesa, intrapresa senza questo tipo di lavoro, è destinata al fallimento, in quanto il maleficio, da parte dello stesso mandante o di altri, potrà tornare, dal momento che la causa originaria (il "karma", il "magnetismo", il "contenuto" che richiede di essere trasmutato che che funge da magnete per l'odio e desideri punitivi altrui) non è stata rimossa. Qualsiasi manovra di combattimento effettuata dall'essere non purificatosi, che non sia riuscito ad individuare le dinamiche che lo abbiano portato a vivere quella vicenda, potrebbe - alla meglio - trasformarsi in una battaglia senza fine, come quella mitologica tra Satana e l'Arcangelo Michele, o tra la Vergine Maria e il Serpente di cui respinge la testa con il calcagno.
Quantomeno, questo lavoro interiore, deve iniziare.
Sempre, ciò che accade, è stato in qualche misura permesso ed è quindi "meritato". E' una legge cosmica. Benché io possa perfettamente comprendere che una tale considerazione possa risultare spiacevole o difficile da accettare in un momento di difficoltà quale quello in cui ritieni di trovarti.
Questo vale per te stesso/a così come per ogni persona che tu intenda proteggere.
Continua pure la tua lettura e la tua ricerca, ma ti prego di valutare - ove il tuo intuito risuoni con ciò che sto scrivendo - di rinforzare il tuo lavoro interiore ed il tuo cammino evolutivo affrontando un serio percorso di crescita. Ove tu voglia e possa recarti a Milano senza troppi problemi, potrai farlo con me, sia in momenti collettivi ove previsti sia individualmente, con le sessioni di autodifesa magica, ma soprattutto, con il percorso formativo di Amethyst Tantra Yoga, che, nei livelli avanzati, potrà fornirti strumenti non soltanto conoscitivi ma anche applicativi per il consapevole maneggio dell'energia, ovviamente per scopi edificanti e non nocivi.
Mi troverai scrivendomi a: reikimilano@alice.it   - scusandomi in anticipo se - a causa delle numerose richieste o di disservizi nell'invio delle e-mail, non riuscissi a risponderti subito o a ricevere il tuo messaggio.
Buona permanenza e continuazione su questo sito.

Dorje Shiayvam Atothas

Premesso quanto spiegato nella pagina precedente, amplieremo la portata della domanda in questo modo: come sapere se ciò che sto vivendo di spiacevole dipende in qualche misura dalle energie emanate da un'altra persona o da qualsiasi maleficio da essa posto in essere, anche su commissione?

 

Ottenere una risposta certa è difficile. Vi sono tuttavia strade percorribili che consentono di giungere ad una certa approssimazione.

A fronte di tale difficoltà, vi è anche da dire, tuttavia, che i rimedi esperibili una volta che si sia raggiunta la convinzione di essere stati colpiti, possono essere attuati a prescindere dalla certezza sull'esistenza del maleficio; pertanto, una volta che la persona interessata (e spesso preoccupata) si sia anche soltanto resa conto della possibilità di essere stata colpita da qualcosa emanato o inviato dall'altro (si tratti di energia, entità, demoni o altro), ben si potrà, in ogni caso, mettere in atto una sorta di purificazione.

 

Primo passo: esaminare attentamente i sintomi (o, se vi sono, i fenomeni).

Poniti attentamente ed onestamente le seguenti domande.

Per quale motivo sospetto di avere ricevuto un maleficio (o, come si dice più spesso, il malocchio)?

Precisamente, cosa mi accade, e con quale frequenza? Sarà utile annotare tutto ciò che ti venga in mente su un foglio, come si trattasse di una lista della spesa.

Hai sintomi fisici? Problemi nel sonno?

Si verificano manifestazioni strane da un certo periodo in avanti?

Non ci dilungheremo ad elencare i possibili fenomeni (dalle patologie fisiche quali improvvise eruzioni cutanee, ferite, bruciature o ematomi come se si fosse stati colpiti, a nausee e strane sonnolenze, al senso di non sentirsi più se stessi, al verificarsi di eventi sfortunati spesso in sequenza tra loro, fino ad arrivare a manifestazioni visive o sonore negli ambienti). Ciò che è importante tenere presente, è che anche in ognuno di questi casi, il maleficio potrebbe non esserci e la causa essere di diverso tipo (lo vedremo poi).

L'episodio o il fenomeno è stato uno solo, ma grave e (per te) inspiegabile se non pensando all'intervento di qualcuno?

Se per i fenomeni che hai individuato non vi è una spiegazione scientifica (ovvero, per patologie fisiche la medicina non si rivela efficace), oppure il loro accadimento è iniziato in serie soltanto da un certo momento in poi, in tal caso possiamo concludere che, sicuramente, è subentrato un fattore nuovo. Non abbiamo alcuna certezza di cosa sia e di quale ne sia la causa, ma potremo procedere oltre nella verifica andando a pagina seguente. Come sapere se una persona mi ha fatto il malocchio o una fattura

Come sapere se una persona mi ha fatto il malocchio o una fattura

 

 

 

Come sapere se una persona ti ha fatto il malocchio

 

Sin d'ora, qualora l'argomento sia di tuo interesse, hai la possibilità di seguire un corso della durata di tre ore dedicato alla protezione energetica ed autodifesa magica, che ti fornirà un inquadramento generale e strumenti semplici ed efficaci per preservare la tua energia, quella dell'ambiente dove vivi ed eventualmente quella di persone a te vicine. Ciò, non soltanto in caso di sospetto di malocchio, ma per ogni ipotesi di attacco energetico e psichico.

I corsi, al momento, si tengono solo in Milano. Presto segnalerò il link per accedere al corso video.

Per maggiori informazioni, visita la pagina dedicata al Corso di protezione energetica ed autodifesa magica cliccando qui.

 

Un'altra alternativa è possibile.

Se hai trovato questa pagina in quanto ammetti di trovarti in un periodo di sofferenza (in tutto o in parte dovuto a tematiche che consideri sfortunate ed anomale, siano attinenti a questioni di coppia, affetti, famiglia o altro), è molto importante che - al di là dell'individuazione di soluzioni - tu non dimentichi quanto sia importante un serio, profondo ed intenso lavoro interiore. Ogni sofferenza, infatti, non è altro che energia, da noi illusoriamente proiettata su persone e situazioni attraverso il programma dell'incolpazione.

Ti invito, pertanto, a valutare la possibilità di contattarmi in privato per qualche seduta di counseling (dal vivo in Milano oppure online o al telefono), in cui esaminare sia la situazione problematica, sia il tuo assetto interiore in modo da sciogliere eventuali energie dense che amplificano il dolore, ostacolano la realizzazione di quanto desideri (ricorda infatti che la paura crea, e crea proprio ciò che tu temi) e ti possano impedire di vedere altre opportunità.

In tali sessioni, saranno ovviamente utilizzati approcci interpretativi propri della tradizione esoterica.

Ogni seduta ha un costo di 40 Euro se tenuta in presenza a Milano, o di 30 Euro se svolta a distanza.

Per informazioni: reikimilano@alice.it

 

 

 

Vai a pagina 3 di 7

Torna all'indice degli articoli

 

Join our Official Page and Group on Facebook:

Amethyst Dharma Center

Join Alessandro Segalini's Facebook Page

Join our video channel on Youtube:

Amethyst Yoga Official Site:

 

VAI ALLA HOMEPAGE DI QUESTO SITO

come sapere se una persona ti ha fatto i

Home Cos'è Reiki Storia del Reiki Trattamenti Corsi Reiki Ayurveda Reiki Corsi a distanza Amethyst Yoga Meditazione Tutti i corsi Letture consigliate Articoli Pratica Reiki FAQ - Domande L'insegnante Privacy Contattil malocchio