Home
Cos'è Reiki
Storia del Reiki
Trattamenti
Corsi Reiki
Ayurveda Reiki
Corsi a distanza
Amethyst Yoga
Meditazione
Tutti i corsi
Letture consigliate
Articoli
Pratica Reiki
FAQ - Domande
L'insegnante
Privacy
Contatti

Fotografie di presunte Entità

___________________________________________

Posizione di questa pagina:

        Articoli

              Crescita personale

                      Fotografie di presunte entità

___________________________________________

 

Le seguenti fotografie sono esempi di immagini in cui appaiono figure umane che non erano presenti al momento dello scatto.

Partendo, ovviamente, dall'ipotesi in cui le circostanze riferite corrispondano a verità (è infatti facile creare fotografie di tal genere, sia con apparecchi a pellicola che con programmi di fotoritocco), e supponendo che non si tratti di una accidentale sovrapposizione di scatti (possibile con alcuni apparecchi fotografici a pellicola), si può pensare che tali immagini rivelino la presenza, sulla terra, di entità sottili (ovvero immateriali, del cosiddetto "mondo invisibile"), e che la loro immagine, non visibile dall'occhio umano (tarato su una ben precisa, nonché limitata, gamma di frequenze, assai inferiore a quella di molti altri animali), sia stata catturata dalla pellicola fotografica o dal rilevatore dell'apparecchio digitale.

In altre sedi (testi, siti web) è possibile approfondire l'argomento, valutando gli argomenti favorevoli e contrari a questa tesi.

Per chi decida di credervi proseguiremo il discorso.

Veniamo all'interpretazione della foto. Per quanto riguarda una possibile lettura od interpretazione della presenza di tali entità, nulla si può affermare per certo, ma ogni visitatore che abbia esaminato interamente questo sito sarà certamente in grado di trovare una sua propria chiave di lettura.

Molte sono le immagini di bambini piccoli affiancati od accompagnati da entità con sembianze femminili. La lettura più ragionevole, specialmente se sorretta da una lettura dei volti di tali entità, pare quella di considerare tali entità come gli spiriti guida, i protettori, dei bambini ripresi in fotografia. Sappiamo quasi per certo, da diversissime fonti, che gli spiriti guida sono ex persone umane accolte in cielo, le quali che non hanno cessato di svolgere compiti per l'umanità, conformi alla volontà divina.

In altri casi, sembra di vedere anime vestite come persone normali, eventualmente abbigliate con abiti di altre epoche. Non sappiamo, senza effettuare altre ricerche (tramite medium, oppure con la metafonìa), per quale motivo tali entità si trovino lì. In alcuni casi parrebbe che le stesse abbiano scelto certi luoghi terreni per dimorarvi, preferendoli alle dimensioni celesti per i motivi più diversi (attaccamento ai luoghi della vita passata, repulsione all'ambiente celeste del mondo spirituale).

Molto più semplice risulta la comprensione di quelle fotografie in cui, a fianco o vicino a una o più persone compare un'altra persona ben visibile in volto, che qualcuno ha identificato come un defunto. Lo stesso potrebbe avere assunto il ruolo di spirito guida di qualche persona presente, oppure potrebbe aver ottenuto il permesso di trovarsi lì per visitare i propri cari o i propri amici.

L'aspetto delle entità è diverso a seconda del grado di evoluzione raggiunto. Ricco di dettagli per quelle meno evolute, e comunque, in genere, trapassate da pochi anni (le quali si mostrano ancora con il loro corpo astrale che appare nitido, e con le sembianze che avevano in vita), meno dettagliato quello di entità sottili più evolute, spogliatesi del corpo astrale e dimoranti in piani più alti, le quali possono apparire anche soltanto come nubi luminose, avendo ormai perso l'aspetto umano.

Altre interpretazioni e letture sono rimesse al visitatore, soprattutto se saprà fare affidamento all'intuizione, che, per le persone aperte alla Luce, proviene direttamente dal cielo.

*****

Nella fotografia sottostante, che sarebbe stata scattata in una chiesa vuota, appare la sagoma di una anziana donna seduta su una delle panche anteriori.

*****

Immagini di persone coperte da lenzuola, forse riflesse nel vetro ma in ogni caso non visibili al momento dello scatto.

*****

 

Nella fotografia sottostante, l'entità avente l'aspetto di una donna sembra seguire ed accompagnare il bambino che siede sul passeggino. Si noti che pare essere sospesa a mezz'aria, mancano i piedi.

 

*****

Nella fotografia sottostante, il bambino seminascosto dalle tende non sarebbe stato presente al momento dello scatto.

Si potrebbe, al proposito, ricordare l'episodio in cui una bambina piccola raccontò alla propria madre i dettagli di un incidente stradale, accaduto alla stessa madre molti anni prima, prima ancora che si sposasse. La bambina riferì che aveva assistito alla scena, seduta a fianco a lei, e riferì dei dettagli (quali il colore dell'auto dei soccorritori) che nessun altro sapeva e poteva averle riferito. Pare che spesso, prima di incarnarsi, le persone (meglio: entità) restino accanto ai loro futuri genitori, per conoscere la loro potenziale futura famiglia, e valutare se prendere realmente tale importante decisione. Nel caso in cui non si sia riusciti ad identificarlo in un membro della famiglia prematuramente defunto, potrebbe essere il caso di questo bambino.

 

*****

Veniamo alla fotografia sottostante, disponibile su due diversi siti internet. Il 22 marzo 1959 l'autrice della foto si era recata al cimitero per fare visita alla tomba della madre, portando con sé una macchina fotografica e scattando alcune foto alla tomba della stessa. Nel tornare all'auto, sulla quale l'aspettava il marito, decise (senza sapere bene il perché) di fare una foto dell'auto. Nella fotografia i coniugi si stupirono di vedere la madre della Signora seduta sul sedile posteriore.

CLICCA QUI PER VEDERLA (è sul sito www.cosenascoste.it)

CLICCA QUI PER VEDERLA (è sul sito www.fantasmitalia.it)

*****

La fotografia sottostante è stata scattata in un cimitero.

CLICCA QUI PER VEDERLA (è sul sito www.cosenascoste.it)

 

*****

 

Questa fotografia ci è stata inviata nel mese di maggio 2011 dalla Sig.ra Daniela (insegnante di Reiki, operatrice olistica, ricercatrice spirituale).

La fotografia è stata scattata il 22 maggio 2009 con un telefono cellulare, lo stesso dal quale l'immagine è stata inviata dall'autrice dello scatto al sottoscritto.

Al momento dello scatto, la Sig.ra Daniela si trovava in visita al Santuario di S. Maurizio a Brunate (CO), nel giorno della ricorrenza di Santa Rita.

Immediatamente dopo lo scatto, nella fotografia si vedeva soltanto il vaso. Tuttavia, nelle ore successive, l'immagine si è misteriosamente modificata e tra il vaso e l'altare, appena sopra il vaso, si è formato l'addensamento luminoso oggi visibile.

L'immagine ingrandita, riportata sotto mostra l'addensamento luminoso, simile alla sagoma di una donna con il velo. Forse, proprio la sagoma di Santa Rita.

 

 

Questa l'immagine ingrandita:

 

 

 

 

 

Un esperto di fotografia, visionato lo scatto e l'apparecchio con il quale è stato fatto, avrebbe ammesso di non conoscere una spiegazione scientifica al formarsi di tale sagoma all'interno del file immagine residente nel telefonino.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

***

Questa è la foto di una bambina di 1 anno, scattata il 5 maggio del 2001 con una macchina fotografica digitale appena acquistata... Quando la foto è stata scattata c’erano soltanto due persone in casa: la bambina nella foto e sua madre che l’ha eseguita. Che potrà mai essere quella figura, avvolta nella luce, che sta dietro la bambina?

 

Nella foto sottostante, immagine di una sagoma luminosa sulle scale. Questa é una delle foto classiche più famose della storia. Nell'immagine, sulla scalinata, compare l'evanescente figura di uno spettro. La foto é stata scattata nel lontano 1936 nella Rayman Hall (Norfolk -Inghilterra). In alcuni momenti della giornata è possibile fotografare questa sagoma luminosa sulle scale.

CLICCA QUI PER VEDERLA (è sul sito www.cosenascoste.it)

 

Altri links (cliccare):

- http://www.netcomstore.it/fantasmi/psico-visioni.htm

- http://www.magnaromagna.it/download/file/file59

- http://www.cosenascoste.it/fantasmi-foto

- http://www.daltramontoallalba.it/fantasmi/

 

 

Torna all'indice degli articoli

VAI ALLA HOMEPAGE DI QUESTO SITO