cosa significa quando cade il sale

Reikimilano

The International University of Reiki, Tantra and Awareness

Amethyst Dharma Center

Milano (Italy)

REIKI

CORSI

TRATTAMENTI

LETTURE

Cosa significa quando cade il sale cosa significa quando cade il sale

testi di Dorje Shiayvam Atothas
(Alessandro Segalini)

In questa pagina sarò diretto, senza troppi preamboli e digressioni, poiché è altamente probabile che chi legga questa pagina sia nella necessità di trovare indicazioni pratiche che lo aiutino a comprendere se l'accaduto (il rovesciamento del sale) possa portare dei rischi.

____________

____________

Secondo le tradizioni, porta sfortuna?

Sì, secondo molte tradizioni, rovesciare il sale porterebbe sfortuna.

Per quale ragione?

Le ragioni non si trovano né nel disvalore del gesto in sé (il rovesciamento può infatti essere anche involontario) né in una cattiva fama legata al sale. Al contrario, l'episodio del rovesciamento del sale ha assunto connotazioni negative in relazione alla preziosità attribuita a quest'ultimo.

Il sale è sempre stato considerato, sotto vari punti di vista, un elemento di grande importanza e valore, articolo di lusso e finanche merce rara.
Con il sale, ai tempi dell'antica Roma, venivano retribuiti i soldati (da qui la parola "salario"); con il sale si conservavano (e tutt'ora, in determinati casi, si conservano) gli alimenti. Inoltre, è indicato per prevenire e colmare carenze di sodio e di potassio, tanto da essere considerato una derrata indispensabile alla vita.
Cosa succede quando cade e si rovescia il sale

Anche sotto il punto di vista più "esoterico", il sale riveste un'importanza notevole: è considerato sacro. In determinate pratiche magiche, il sale simboleggia la Terra, e al contempo, risulta efficace nel tenere lontane determinate entità considerate disturbanti o malvagie. Un cerchio tracciato con il sale, infatti, sarebbe impenetrabile e garantirebbe protezione al mago o al meditatore (secondo un proverbio, del resto, si dice che il "Diavolo" offrirebbe sempre pietanze senza sale). Ha inoltre la capacità di assorbire e neutralizzare energie dense che possono trovarsi nelle stanze (da qui l'usanza di porre piattini di sale agli angoli di una stanza, per proteggerla e purificarla) o nelle persone (da qui l'altra usanza, meno nota, di eseguire dei bagni in acqua e sale, che sempre consiglio a tutti).

Per questo, in ogni cultura, lo spreco del sale viene considerato un po' alla stregua di un "delitto", come sarebbe il gettare banconote in un fiume o, per un cattolico, lasciare a terra un'ostia consacrata (che, ricordiamo, il celebrante, in caso di caduta, deve raccogliere ed utilizzare per se stesso laddove non sia più opportuno che sia introdotta nella bocca del devoto). Da qui, probabilmente, anche nel caso del sale, la nascita dell'affermazione per cui rovesciare il sale avrebbe portato sciagura.

____________

____________

Vi sono rischi concreti o è solo una superstizione?

In qualità di esperto di esoterismo e tecniche energetiche, mi sento di dire in prima battuta che rovesciare il sale non porta alcun rischio, trattandosi di un avvenimento identico al rovesciare sabbia, terra, acqua, olio o qualsiasi altra cosa.

Da esperto di esoterismo e paranormale, tuttavia, sento che la risposta fornita, se qui terminasse, sarebbe incompleta.

Il rovesciamento del sale può portare con sé un pericolo, che - anche in relazione all'intensità - dipende da due fattori:

a) un fattore tutto interno alla persona (quindi, controllabile): l'autosuggestione

b) un fattore esterno e collettivo (e per questo meno controllabile): la catena magica e l'eggregora.

Li analizzeremo in breve, separatamente.

____________

____________

Quanto al primo (l'autosuggestione), non occorrerà molto per comprendere che la credenza in una cosa (teoria, avvenimento, leggenda) e alla sua pericolosità, ingenera paura e preoccupazione. Per questo solo meccanismo, si produce disagio e quindi malessere.
Le conseguenze non finiscono qui. In secondo luogo, infatti, la convinzione di essere incappati in una sorta di castigo-punizione, porta inconsciamente a comportarsi in modo tale da vivere ciò che si teme. La persona cerca di sfuggirlo, cerca di evitare eventi in cui il rischio di un evento sfortunato potrebbe essere maggiore (così alzando ulteriormente il livello di stress), ma senza volerlo è portata a prendere decisioni tali da farle arrivare proprio ciò che teme; questo per una nota Legge nel campo dell'occultismo, che oggi è chiamata "legge di attrazione".
  Cosa succede quando cade e si rovescia il sale

In definitiva, si mette all'opera la stessa dinamica per cui, quando ci si trova a grandi altezze e con il pericolo di precipitare, in una parte più o meno inconsapevole del proprio io, si è inconsciamente portati a lasciarsi andare e a cadere, dal momento che tale esito appare comunque inevitabile.

L'autosuggestione può avere un potere enorme, tanto che secondo alcuni esperti di esoterismo, trattasi del mezzo più potente che l'uomo abbia di influire su se stesso, sia in modo dannoso che costruttivo. Vi è chi è morto nella convinzione di avere una perdita di sangue (che in realtà non vi era), così come vi è stato chi, timoroso di subire un intervento chirurgico, si è posizionato davanti allo specchio per un'intera notte affermando di godere di piena salute, e al mattino si è visto riconoscere perfettamente sano e quindi non più bisognoso dell'intervento dei ferri del chirurgo. Su questo aspetto torneremo alla fine, ma sin d'ora il consiglio è: non autoconvincersi mai di essere incappati in qualcosa di nocivo o di rischioso, soprattutto se non ve ne sia la certezza.

Quando al secondo fattore, quello esterno (la catena magica e l'eggregora), occorre spendere qualche altra parola.

La vita procede con correnti magnetiche.  Cosa succede quando cade e si rovescia il sale

Così come il pianeta Terra (ed ogni altro) ha un suo campo magnetico, anche ogni persona può essere considerata una fonte di magnetismo.

Dotata di una mente e di un apparato emozionale, ogni persona ha la capacità di ricevere e trasmettere energie sottoforma di pensieri, convinzioni, credenze, anche legate a particolari emozioni.

La somma di convinzioni affini emesse da più persone va a generare un'eggregora, ovvero un'entità non-materiale, dotata di intelligenza e di una riserva energetica. Tale eggregora tende a mantenere legati a sé gli individui che hanno collaborato a costituirla, e ad attirare a sè tutti gli altri che possano presentare dei tratti tali da potervi essere soggiogati. Per certi versi può essere paragonata ad una Banca (su cui molte persone depositano e prelevano), per altri versi ad un'emittente televisiva (che, pur non imponendo, si propone e si offre di essere guardata ed ascoltata da un numero potenzialmente illimitato di persone, che ne vengono raggiunte).

La maggior parte delle persone è inconsapevole di tutto ciò, benché l'effetto sia palese: basti pensare alla forza misteriosa (ma percepibile) che guida gruppi di centinaia e migliaia di ragazzine a seguire le fanpages di giovani attori o cantanti, e a recarsi a strillare nelle piazze in cui i famosi personaggi si affacceranno da un balcone o giungeranno, passando per qualche metro sulla pubblica via e sognandone l'abbraccio. Ancora, si pensi al seguito di cui può godere un personaggio politico, benché in guai giudiziari o sospettato di attività non propriamente concordanti con il compito e le responsabilità che lo stesso desidera assumersi.

Nel caso del sale, così come per ogni altra credenza di superstizione, accade questo. Una persona inizia a diffondere la credenza che "rovesciare il sale è un delitto, porterà sciagura" (e potrà farlo anche sulla base di una ulteriore superstizione derivante cultura della propria tradizione, secondo la quale sprecare qualcosa di prezioso non potrà che portare sciagure).  Cosa succede quando cade e si rovescia il sale

Fatto questo e creatosi un certo passaparola, accade questo: tra le persone che hanno udito quella frase, ve ne saranno alcune (più emotive, più paurose per loro natura o per le loro attuali circostanze di vita) che inizieranno ad intimorirsi e a pensare in modo continuativo ad un tale rischio.

Istantaneamente, per opera di quegli individui, si creerà una catena magnetica (l'unione fa la forza, e i pensieri uniti di più persone finiranno con il rafforzarsi a vicenda e con il "circolare" assieme nell'etere), mentre le energie emesse da ognuna di quelle persone andrà a formare e nutrire un'eggregora.

In altre parole, nel piano mentale ed astrale, si rafforzerà un grande pensiero collettivo secondo il quale "se rovesci il sale ti succederà qualcosa di brutto" (analoga a quella per cui "se non rispedisci i messaggi come la catena ti comanda, ti accadrà qualcosa di brutto").

Ove un'eggregora si sia realmente formata, è chiaro che lo stesso verificarsi del rovesciamento del sale genera un fatto di sua pertinenza. E a questo punto, sarà molto importante l'atteggiamento mentale ed emotivo (conscio ed inconscio) di ogni soggetto coinvolto.

Ove il soggetto, in modo autentico, sia libero e svincolato da qualsivoglia credenza e superstizione di tal genere, ed assista all'episodio in solitudine, ben potrà disinteressarsene, ripulire il tutto con un sorriso e continuare la propria vita, conscio di avere il Controllo ed il Potere sulla propria vita, e di non avere alcun legame con tali credenze e con i fatti che possano essersi verificati.  Cosa succede quando cade e si rovescia il sale

Laddove però la persona non sia così forte, o alla scena assistano altri individui più deboli o superstiziosi, ecco che inizierà a generarsi timore. Tali energie vengono (anche involontariamente) immesse nell'etere, e naturalmente vanno in qualche modo a collegarsi all'eggregora e alle catene magnetiche di paura e superstizione secondo le quali rovesciare il sale porta sfortuna. Ciò potrebbe produrre il rischio che l'energia dell'eggregora (un grande serbatoio, basti pensare che è formata dalla somma della paura di tutti) si proietti, in parte, sulle persone coinvolte nell'episodio.

Una credenza collettiva, alla lunga, viene assorbita da ogni mente a livello inconscio (pare che anche la consapevolezza che si debba invecchiare oppure morire di cancro sia una credenza, abbandonata la quale su ogni strato del nostro essere potremmo sperimentare il "miracolo").

In parole più semplici, quindi, una certa dose di rischio vi è, ma è data dal fatto che a "colpire" sarebbe l'energia delle povere (e disgraziate) persone che, nei secoli, hanno continuato a credere a quella superstizione, nutrendone l'energia con le loro malate paure e finendo con il creare un vero e proprio mostro nell'astrale. La superstizione, all'inizio inesistente, è stata creata dalla paura collettiva e, come ogni eggregora, potrebbe, in determinati casi, dare segni della propria presenza.  Cosa succede quando cade e si rovescia il sale

____________

____________


Cosa fare per proteggersi?

Anzitutto, coltivare la propria crescita personale, riscoprire il proprio Potere sulla propria vita, e togliendo potere a responsi vari (divinazioni, oracoli, veggenti) così come a credenze e superstizioni. Un bel colpo di spugna sulla lavagna, e il proprio tempo impiegato a fare ciò che piace, senza indulgere troppo nel voler andare a "scavare" in certi temi che arrechino timori e disagi.

Acquistare un po' di sale e giocarci. Travasarlo dalla scatola a un bicchiere, quindi in un altro, e magari, versare (proprio versare, sì, letteralmente) l'intero contenuto di due scatole di sale in una vasca da bagno appositamente riempita per farvi un bel bagno. Approcciarsi al sale (elemento sacro e dalle indubbie valenze energetiche) e maneggiarlo con il dovuto rispetto, è un modo per prendere confidenza con Esso, con il potere che rappresenta, ed anche - da certo punto di vista - di tributare rispetto a quel Potere che, secondo la superstizione, sarebbe leso dal "delitto" di averlo rovesciato.
Non vi è altro da fare se non provarci. Maneggiare il sale porterà inevitabilmente ad abbassare il livello di ansia legato al contatto con esso, ed anzi, facendovi un bel bagno ogni tanto, aiuterà a integrarlo dentro se stessi e ad avervi un rapporto non conflittuale, ma pienamente costruttivo.

Versare il sale (pur da un metro di distanza) nell'acqua della vasca da bagno, è un gesto necessario per una procedura che esalta la proprietà energetica del sale ed è costruttiva ed utile per la persona stessa. Pur trattandosi di un "rovesciare", non può essere visto in alcun modo come vilipendioso e quindi non può rientrare in alcun modo nella superstizione.

A questo punto, laddove accada che per caso fortuito un po' di sale si rovesci, sarà molto importante prendere il tutto con leggerezza, senza alcuna preoccupazione o pensiero fisso. Si ripulirà il tutto con il sorriso, eventualmente impegnando la propria mente in qualcos'altro, come ad esempio alcune cose di cui occuparsi da lì a pochi minuti od ore (forse questo è uno dei pochi casi in cui uscire dal presente e proiettarsi nel futuro può essere utile, laddove la persona non abbia imparato a centrarsi in ogni circostanza).  Cosa succede quando cade e si rovescia il sale

Infine, laddove si ritenga comunque opportuno proteggersi, si potrà recitare qualche preghiera o formula derivante dalla propria religione o tradizione, o comunque effettuare questo semplice gesto:

1) prendere un po' di sale, con la punta di un coltello oppure con la mano sinistra

2) gettarselo alle spalle, e più esattamente, dietro la spalla sinistra

3) dire: "Satana! Prendi la tua parte, e va via!"

Questa procedura, appartenente alla tradizione, neutralizza ogni possibile effetto ricollegato all'evento, placando e facendo allontanare eventuali entità che (per il menzionato meccanismo dell'eggregora e della catena magnetica) potrebbero essersi avvicinate.

Resta ovviamente nella possibilità di chi lo desideri, il praticare un po' di autosuggestione su se stessi, eventualmente in meditazione.
Si è detto sopra che l'autosuggestione può guarire o nuocere, portando sino alla morte.
Per questo, volendo usare un tale potere (presente in tutti) in modo edificante e costruttivo, ci si potrà visualizzare sulla cima di un monte molto alto, così come di una collina circondata da campagne fiorite, così come su una splendida isola in mezzo al mare o nel mezzo dell'Universo (ognuno potrà scegliere il luogo che preferisce); sentirsi uniti e in armonia con ogni energia dell'Universo e, quindi, con l'Universo intero (da cui è scaturita anche la credenza sul sale, e il sale stesso); affermare: "Io sono integrato nell'Universo e ne ricevo Potere ed Energie di Guarigione. Io Sono la perfezione". Ripetendo il tutto diverse volte, senza stancarsi, senza stress alcuno, portando avanti la visualizzazione per almeno dieci minuti.

Spero, come sempre, che queste righe possano esserti state di aiuto.

Dorje Shiayvam Atothas Cosa significa quando cade il sale

cosa succede quando cade il sale
cosa succede quando si rovescia il sale

>>Torna all'indice "Articoli">>

Puoi condividere usando il tasto sopra. Puoi anche copiare, senza modificarlo, questo testo ovunque tu ritenga, purché ti ricordi di fare due cose:
- indicare l'autore ed il sito
- eseguito il copia-incolla: una volta incollato il testo, affinché sia correttamente leggibile come tu lo hai letto, ove lo sfondo della nuova pagina non sia bianco, dovrai rimuovere dai paragrafi, manualmente, i tag (che qui non vedi, in quanto colorati in bianco) sparsi tra i periodi, dopo le punteggiature e tra i paragrafi.

Mi presento

Mi chiamo Alessandro Segalini (più conosciuto con lo pseudonimo Shiayvam Atothas), vivo ed opero a Milano.

Ho iniziato ad interessarmi al mistero e al paranormale dall'età di otto anni, per continuare a coltivare questo interesse nell'adolescenza.

Sono diventato insegnante di Reiki e, successivamente, ho continuato ad approfondire il campo dell'energia e dell'invisibile attraverso la frequentazione di altri corsi e convegni, accogliendo esperienze di sciamanesimo, yoga, meditazione.

Misteriosamente invaso da persone sensitive e veggenti desiderosi di risvegliarsi, ho condotto con esse un lungo ed intenso lavoro di sperimentazione, volto a fare emergere e quindi a meglio conoscere le doti, spesso ancora latenti o poco sviluppate, che possedevano.

E' stato un viaggio che ci ha portati dentro l'occulto, a praticare la medianità in tutte le sue forme, dalla classica seduta spiritica, alla seduta di channelling, a forme più avanzate di contatto tra persone che hanno potuto consentire delle letture sulla persona a grandi distanze e quindi l'invio di energie di guarigione.

Durante gli anni di questa sperimentazione, più volte vi è stato modo di vivere esperienze di contatto angelico e con anime di trapassati. Esperienze che hanno portato a dubbi, perplessità, rivisitazioni di teorie prima aprioristicamente accettate o ripudiate sul tema.

Interessatomi all'alchimia, ho elaborato un metodo denominato Amethyst Tantra Yoga (per il quale rinvio ad apposita pagina di questo sito o a ricerche sul web).

Pratico ed insegno in autonomia il Reiki ed altri percorsi psico-spirituali oggi rientranti nella materia olistica (tutelata dalla legge n. 4/2013) nella realtà che ho simbolicamente denominato Amethyst Dharma Center.

Sono oggi a disposizione per consulenze sulla materia olistica a trecentosessanta gradi. Posso accompagnare persone di ogni età nel proprio ed individuale percorso di crescita spirituale attraverso percorso codificati (tra cui il Reiki) o in un percorso personalizzato ed individuale, nel quale mi servo, al bisogno, di ogni tipo di strumento terapeutico: dall'ipnosi regressiva, all'uso della suggestione cosciente, alle tecniche di Amethyst Tantra Yoga al fine di lavorare sugli schemi reattivi e sulle emozioni, al massaggio energetico e terapeutico volto a coadiuvare il rilascio emozionale e a stimolare lo scorrimento dell'energia nel corpo.

angeli maestri entità angelo custode spirito guida angeli maestri entità angelo custode angeli maestri spirito guida

I miei strumenti di divulgazione

Di questi tempi, ogni persona, quantunque possa ritenersi pura e nobile negli intenti, non può essere di grande aiuto verso gli altri allorché nessuno sappia della sua esistenza.

Conoscere, farsi conoscere, comunicare all'esterno le proprie proposte, è pertanto qualcosa di indispensabile.

Questa pagina rappresenta la mia scuola:

 

Questa pagina è il mio profilo pubblico:

 

Ove tu abbia apprezzato i contenuti di questa pagina, ti rivolgo l'invito a seguirne almeno una. Apponendo un "mi piace", mi aiuti a sostenerla e resti contemporaneamente aggiornato/a su eventi e proposte.

 

Dorje Shiayvam Atothas

(Dott. Alessandro Segalini)

 

 

Tantra Master

Grand Master Reiki  (18° liv.)

 

Founder of Amethyst Yoga

 

Listed in the "Teachers" page (presence in the world) of the World Yoga and Ayurveda community

http://www.worldyogayurveda.net

 

Affiliated to the European Yoga Federation

www.europeanyogafederation.net

 

Facebook:

Alessandro Segalini - www.facebook.com/amethystyoga
Alessandro Segalini (page) - www.facebook.com/alessandrosegaliniofficialpage


Youtube:
Amethyst Yoga Channel -
https://www.youtube.com/user/Atothas77

 

Tantra official website:

www.tantramilano.altervista.org

 

e-mail: reikimilano@alice.it

cosa succede se si rovescia il sale

cosa succede a rovesciare il sale cosa significa se cade il sale

cosa succede quando si rovescia e cade il sale cosa significa

Home Cos'è Reiki Storia del Reiki Trattamenti Corsi Reiki Ayurveda Reiki Corsi a distanza Amethyst Yoga Meditazione Tutti i corsi Letture consigliate Articoli Pratica Reiki FAQ - Domande L'insegnante Privacy Contatti

cosa succede quando cade e si rovescia il sale
cosa significa quando cade il sale cosa succede

cosa succede quando si rovescia e cade il sale

cosa succede quando cade il sale cosa significa